Tel. 0323.502034
avisverbania@gmail.com
Vai su Facebook

CELEBRAZIONE DELLA S. MESSA PRESSO LA “CROCE AVIS VERBANIA” – MONTE TODANO –

11 ottobre, 2017
Off

CELEBRAZIONE  DELLA  S. MESSA
PRESSO  LA  “CROCE  AVIS  VERBANIA”
 –  MONTE TODANO   –

Domenica 8 Ottobre, presso la Croce posata sul Monte Todano di PianCavallone nel Parco della Valgrande, di cui era presente il Presidente Massimo Bocci, Don Egidio Borella ha celebrato, con un’omelia di profondi contenuti riguardanti la volontaria Donazione del Sangue, la S. Messa in onore dei Donatori andati avanti e di quelli in vita che ogni giorno donano il proprio sangue per la salvezza di chi ne ha bisogno.
Circa una sessantina di presenti, tra Donatori, Dirigenti dell’Associazione e Simpatizzanti hanno onorato la cerimonia che, nel magnifico contesto di quel luogo, è risultata suggestiva e pregnante.
Al termine, il Gagliardetto del 70° Anniversario di Fondazione dell’AVIS Verbania, ricorrente quest’anno, è stato donato al C.A.I. Verbano per la stretta e proficua collaborazione stabilita da tempo tra le due Associazioni.
Il Vice Presidente C.A.I. Verbano Franco Ramoni, visibilmente emozionato, ha espresso significative parole in riferimento all’intera manifestazione del giorno, che al pomeriggio prevedeva la Castagnata al sottostante Rifugio dello stesso C.A.I. Verbano, affermando che l’intervento dell’AVIS Verbania le ha dato maggior valore e risalto, trasformandola in una vera propria festa popolare molto partecipata ed apprezzata.
Si è anche voluto ricordare Giacomo Ramoni, recentemente scomparso, che è sempre stato presente negli anni passati.
Con la lettura della Preghiera del Donatore di Sangue ed il canto di tutti dello struggente brano “Signore delle Cime”, si è conclusa la cerimonia.
Una parte del gruppo è scesa nei dintorni della sottostante Cappelletta, unendosi alla moltitudine di escursionisti arrivati nel frattempo, per consumare il pranzo al sacco, mentre l’altra parte si è diretta al Rifugio per degustare il pranzo al ristorante.
In seguito tutti i numerosissimi presenti, invogliati a salire lassù dalla splendida giornata, che ha favorito  la nitida visione del paesaggio circostante, hanno potuto gustare le castagne sapientemente abbrustolite dallo staff preposto, trascorrendo in allegria un pomeriggio di svago e aggregazione.

 

commento  di Don EGIDIO BORELLA 

Bellissima giornata domenica 8 ottobre presso la Croce dedicata al “donatore AVIS” sul monte Todano,  sopra il Piancavallone.
Molto partecipata, come ogni anno, la Santa Messa celebrata da me che ricordavo insieme ai 70 anni di fondazione dell’AVIS VERBANIA, anche, i miei 35 anni di sacerdozio in una cornice naturale tra lago e montagne stupenda e che ha portato tutti a contemplare la bellezza del creato ed a lodare spontaneamente IL CREATORE .
Ho detto grazie al Signore ed ai tanti amanti della montagna che in 30 anni di celebrazioni sulle nostre montagne ho conosciuto fino a diventare amici e che considero una delle mie comunità che servo con passione e dedizione e che mi aiutano ed essere sempre più felicemente “prete per la gente”.
La preghiera del Pellegrino della Montagna di padre Gratien Volluz, canonico di S. Bernardo, priore dell’Ospizio del passo del Sempione negli anni ’60 con quelle belle parole sempre vive e penetrantiSignore, mi creasti per Amore, per Amare : fa che io cammini, che io salga dalle vette ,verso di e con tutte la mia vita, con tutti i miei fratelli, con tutto il Creato nell’audacia e nell’Adorazione. Amen” ci ha fatto assaporare e gustare la fragranza del camminare in montagna, dell’incontro con la creazione, con la fatica che tempra il carattere, con la bellezza del pane e del vino condiviso che rende amici, con la grazia dell’ospitalità nei rifugi.
La preghiera del donatore di sangue, composta da San Giovanni XXIII il Papa buono, ha completato la bellezza della proposta della giornata,  ricordando che la vita è dono gratuito oppure non è vita, che la vita è solidarietà e che fare il bene, fa bene al singolo ed alla comunità.
La celebrazione è stata conclusa con la consegna del gagliardetto AVIS al CAI Verbano nella persona di Franco Ramoni, Vicepresidente della sezione, segno di amicizia e collaborazione.
L’ospitalità del Rifugio dedicato al Dottor Clemente, è stata la ciliegina sulla torta che ha reso ancora più bella la giornata.
Concludo ricordando a tutti che il prossimo anno celebreremo il 15°anniversario della posa della croce e dell’altare al monte Todano, opera per la quale diciamo ancora un grande grazie all’ideatore geometra Roberto Caretti. Buon cammino a tutti.
Don Egidio

 

Alcuni scatti della giornata

     

 

  

Autore